• Tribunale di Bergamo: affido condiviso escluso in caso di inidoneità di uno dei genitori

    Avevo già avuto modo di elencare alcuni casi in cui il Tribunale di Bergamo ha ritenuto di dover disporre l’affido esclusivo del figli in deroga alla regola generale dell’affido condiviso (per rileggerli cliccate qui ).

    Alle sentenze già citate, aggiungo oggi la sentenza n. 465 del 2 marzo 2010 del Tribunale di Bergamo ove si legge:

    “Va disposto l’affido esclusivo della prole ad un genitore quando l’altro (nella specie, il padre) non sia risultato del tutto idoneo alla condivisione dell’esercizio della potestà genitoriale. L’inidoneità può desumersi dall’inadempimento dell’obbligo di mantenimento dei figli minori, dall’esercizio sporadico del diritto di visita, dall’omessa comunicazione del luogo ove è sita la nuova residenza sì da ostacolare la possibilità di assumere di comune accordo le decisioni di ordinaria amministrazione riguardi la prole”

    ____________________________________________________________________________________________________

    Desiderate ricevere consulenze specifiche sull’argomento sopraesposto?

    Questi sono i nostri contatti:
    Studio Legale D’Arcangelo
    Strada delle Gambe n. 2 – 24055 Cologno al Serio (Bg)
    e-mail: studiolegaledarcangelo@gmail.com
    Tel. e Fax 035/48.72.242
    Cell.: 327/63.40.268

    Oppure mandateci un messaggio collegandovi alla nostra pagina Facebook