• Avvocato Bergamo | il recupero Crediti e l’istanza di fallimento dello studio legale D’Arcangelo

    TRIBUNALE DI (sede dell’azienda di cui si chiede il fallimento)

    SEZIONE FALLIMENTARE

    ISTANZA DI FALLIMENTO

    La ………………….con sede legale in ………….via …………….., in persona del legale rappresentante pro tempore…………. rappresentata e difesa dall’avv…………. ed elett.te dom.ta presso il suo studio in…………….,  per delega a margine del presente atto –

    premesso

    – che tra la…… . e la società ……….. con sede in………., Via……………, pende giudizio civile presso il Tribunale di …………….., Giudice………….., R.G. n……………, prossima udienza ………….

    che in data …………il Giudice …………..ha emesso nei confronti della società…………..ordinanza di ingiunzione ex art. 186 ter c.p.c. (doc. 1), con cui ha ordinato a quest’ultima il pagamento in favore dell’istante della somma di Euro………….., per sorte capitale, oltre interessi dal ………… al saldo effettivo, oltre spese legali liquidate in complessivi Euro ………….., oltre IVA e CPA come per legge e successive spese occorrende;

    – che la suddetta ordinanza di ingiunzione, dichiarata provvisoriamente esecutiva dallo stesso Giudice e munita della formula esecutiva dal Cancelliere presso lo stesso Tribunale in data …………….., è stata notificata, ai sensi dell’art. ………… unitamente all’atto di precetto in data …………. (doc. n. 2);

    – che, in data …………, si è proceduto al pignoramento mobiliare presso la sede della società………., il quale ha tuttavia dato esito negativo perché l’Ufficiale Giudiziario non ha potuto localizzare all’indirizzo dichiarato la sede della società debitrice, la quale invero era sconosciuta allo studio legale e commerciale situato nello stesso stabile (doc. n. 3);

    – che la società debitrice, rendendosi irreperibile ai propri creditori, dimostra di non essere più in grado di soddisfare regolarmente le proprie obbligazioni.

    Tutto ciò premesso, la …………….. come sopra rappresentata

    chiede

    che l’ill.mo Tribunale, previa fissazione dell’udienza di comparizione, voglia dichiarare il fallimento della società …………., in persona del legale rappresentante pro tempore, con sede in ………, emanando i conseguenti opportuni provvedimenti.

    Si produce la seguente documentazione:

    1) ordinanza di ingiunzione del ………;

    2) atto di precetto notificato il ………..;

    3) verbale di pignoramento del …………;

    4) visura camerale del …………;

    …, lì

    (firma) Avv. Patrizia D’Arcangelo