Archivi per la categoria ‘Separazioni’

affidamento condivisoLa notizia rimbalza un po’ ovunque sul web.

Con sentenza n. 17191/2011 la Suprema Corte ha affermato che l’affido condiviso va negato ogni qualvolta i genitori siano particolarmente litigiosi ed in conflitto tra loro (situazione che si verifica nella maggioranza delle separazioni). Personalmente, mi sento di condividere l’opinione dell’avv. Gassani, presidente dell’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani il quale ha così commentato tale pronuncia dei Giudici di legittimità:

Finalmente si sancisce il principio per cui due genitori in aspro conflitto tra loro non siano degni di esercitare congiuntamente il proprio ruolo” (…) litigare davanti ai figli, come già sancito dalla Suprema Corte in passato, costituisce un maltrattamento nei confronti di questi ultimi. Un genitore maltrattante non può essere anche affidatario o coaffidatario dei propri figli. Così nell’ipotesi di ostilità di un solo coniuge nei confronti dell’altro vittima di aggressioni verbali o giudiziarie, l’affidamento condiviso non può essere applicato. Esso, proprio perché‚ rappresenta il principio della bigenitorialità, non può essere concesso con un prestampato per il solo fatto di essere genitori».

Del resto, occorre dar atto che ad analoghe conclusioni erano già giunti alcuni Giudici di merito quali il Tribunale di Modena,  Sez. II del 17.9.2008 (“Va mutato il regime di affidamento condiviso in affidamento esclusivo alla madre, senza peraltro mutare il regime stabilito delle visite e dei pernottamenti del figlio presso il padre, quando i contrasti e l’incomunicabilità tra i genitori, non di per sé, ma per la loro rilevanza, ricadono effettivamente e significativamente sui rapporti della prole con i genitori”) e la Corte d’Appello di Napoli dell’11.4.2007: (“In tema di separazione dei coniugi, deve escludersi l’affidamento condiviso del figlio minore, in caso di accesa conflittualità tra i coniugi, dovendosi preferire l’ affido esclusivo , nell’interesse del minore, al genitore con cui lo stesso da anni convive, nonostante i buoni rapporti del minore stesso con l’altro genitore”).

Colgo l’occasione per ringraziare la dott.ssa Eleonora Bonaccorsi (praticante avvocato presso il Foro di Catania) per avermi segnalato tale importante sentenza della Cassazione e invito tutti a rileggere questo articolo dalla stessa redatto.

________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Desiderate ricevere consulenze specifiche sull’argomento sopraesposto? Questi sono i nostri contatti:

Studio Legale D’Arcangelo

Via Rocca n. 6 – 24055 Cologno al Serio (Bg)

e-mail: studiolegaledarcangelo@gmail.com

Tel. e Fax 035/48.72.242

Cell.: 327/63.40.268

_

Avv. Patrizia D’Arcangelo

Lo studio Legale D’Arcangelo
Il mio impegno contro il bullismo

Intervista all'avv. D'Arcangelo
Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti tramite Facebook
... oppure inserisci i tuoi dati:


L'indirizzo al quale desideri ricevere le newsletter.
Ai sensi del d.lgs. 196/2003, La informiamo che:
a) titolare del trattamento è l'avvocato Patrizia D'Arcangelo, 24055 Cologno al serio (bg), Strada delle gambe n. 2
b) responsabile del trattamento è Patrizia D'Arcangelo, 24055 Cologno al Serio (bg), strada delle gambe n. 2
c) i Suoi dati saranno trattati (anche elettronicamente) soltanto dagli incaricati autorizzati, esclusivamente per dare corso all'invio della newsletter e per l'invio (anche via email) di informazioni relative alle iniziative del Titolare;
d) la comunicazione dei dati è facoltativa, ma in mancanza non potremo evadere la Sua richiesta;
e) ricorrendone gli estremi, può rivolgersi all'indicato responsabile per conoscere i Suoi dati, verificare le modalità del trattamento, ottenere che i dati siano integrati, modificati, cancellati, ovvero per opporsi al trattamento degli stessi e all'invio di materiale. Preso atto di quanto precede, acconsento al trattamento dei miei dati.

Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)



Studio Legale D’Arcangelo
Canale Ufficiale Google+